Probabilità di vincita dress 496372
Vincita

Il dress code del giocatore di poker di successo

Questo nuovo capitolo della saga ha un compito non semplice: risollevare le quotazioni di dopo il mezzo disastro rappresentato da Spectre. Il risultato è in larga parte convincente, in questo No Time to Die. Anche se probabilmente non piacerà molto agli appassionati hardcore di James Bond, offre degli spunti interessanti per tutti quelli che non riescono a resistere al fascino di questo immortale personaggio. Il famoso agente segreto con licenza di uccidere, è stato infatti un esempio di classe, glamour per tutto il mondo. Imitato, usato come base per delle parodie spassose, senza contare come ha influenzato il mondo della pubblicità e quello della moda. La sua prima apparizione durante la prima pellicola in assoluto, in Licenza di uccidere, vedeva il mitico Sean Connery alle prese con una partita di poker.

Chiamato questo anche quello di dover accedere in giacca e cravatta è un falso mito, anche se quando si decide di entrare nelle sale private, indossare la giacca per l'uomo risulta la scelta migliore, onde evitare spiacevoli incomprensioni con il personale, mentre sono vietati bermuda, canottiere ed infradito. Nelle sale private le restrizioni sono maggiori per gli uomini, a cui è chiesta maggiore eleganza e assenza di pantaloni corti di ogni tipo, finché per le donne non ci sono divieti categorici, a parte quelli legati al buon gusto e al onore, ma presentarsi con un vestito allungato preferibilmente di color scuro è sempre la soluzione maggiormente gradita. Altri consigli per il gentil sesso e in particolare per chi non vuole decidere per un vestito lungo, riguardano la possibilità di indossare un tailleur classico e un tacco, ma anche una camicia bianca, magari impreziosita dalla apparenza di bigiotteria in vista. In ciascuno caso anche qui è bene afferrare a mente che un look dimesso e che non tiene conto della sobrietà rischia di essere un dilemma. Un altro consiglio è quello di sostituire la propria borsa con una pochette alla moda, di sicuro miglior impatto visivo e meno ingombrante. Finché fra le altre cose da eludere, non citate fino ad ora, si segnalano le minigonne con gli stivali, le magliette senza maniche, l'abbigliamento da palestra e i cappelli, tutto per una questione di buon gusto. Concludendo, una dritta che prescinde dall'abbigliamento bensм che ai veri giocatori non sinistra mai, un oggetto portafortuna, identificato da molti con una determinata cravatta per un uomo o un particolare gemma per una donna.

Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a avvicendamento casuale. Regola numero due: indossare un orologio. Ovviamente un telefono cellulare va altrettanto bene. Regola numero tre: infilare le cuffie o gli auricolari.

Già, l'ennesima volta. Stavolta è toccato a Carlo Savinelli che esordisce chiaramente in un suo post con: Mi ero promesso di non scrivere più niente sui casinó comunali italiani. Ma dopo 2 trasferte a Sanremo anche un monaco tibetano perderebbe la pazienza. Complessivo questo dopo alcuni giorni in cui Carlo aveva prodotto rake, pagato l'iscrizione al torneo e sicuramente consumato addirittura al bar, ai ristoranti. Insomma, comportandosi come un ottimo cliente. Decido di gamblarmi il ban dicendo che facilmente lei non sa nemmeno cosa significa in italiano bypassare. E che essendo entrato con il consenso del assoggettato non ho bypassato niente. Alla acuto lascio la borsa al dipendente armadio al primo piano chiuso ritiro il premio e vado via.

Previous Post Next Post

Leave a Reply